ELABORARE IL DOLORE

La mia esperienza

Oggi parlerò di come ho superato dolori e perdite e di come sia rinata dopo un lungo percorso di auto analisi.
Saper gestire il dolore causato da malattie, delusioni ed il lutto, è fondamentale per il nostro benessere psico-fisico.
Ognuno di noi elabora il dolore in maniera differente,
c’è chi diventa più forte grazie ad esso e chi purtroppo si distrugge.
Autocommiserarsi ed arrendersi non servirà a niente, dovete lottare.
Ci sono stati strumenti come la meditazione, che mi hanno aiutata a superare i grandi dolori che ho dovuto affrontare.
Attraverso la MEDITAZIONE ho imparato ad accettare ed abbracciare
il dolore ; inizialmente, ogni volta che iniziavo una seduta di meditazione e chiudevo gli occhi, nella mia mente iniziavano ad apparire varie immagini del mio trascorso, talvolta ad una velocità tale che mi sembrava di impazzire…
Le immagini si susseguivano, una dietro l’altra molto velocemente,
i discorsi e le voci si sovrapponevano.
Col tempo imparai a fermarle, a guardarmi dentro ed accogliere il dolore, ad accettare ciò che era accaduto.
Iniziai a meditare spesso, a piangere, ad esternare, fu un processo lungo, ma riuscii a liberarmi dal dolore che avevo dentro.
Ora posso dire con fierezza che quando inizio a meditare, sono del tutto in grado di gestire le mie emozioni ;
ascolto inizialmente solo il mio respiro e successivamente, grata per esistere, inizio il mio percorso giornaliero di crescita.
Sviluppare la gratitudine è necessario per poter apprezzare ogni singolo giorno che trascorriamo su questa terra.
Siate grati del benessere che vi circonda, siate grati per l’amore che i vostri parenti ed amici nutrono verso di voi e la vita inizierà a sorridervi !

Passo dopo passo supererete le piccole sfide ed i grandi dolori.
Provare gratitudine è realmente uno strumento chiave per il vostro benessere; invece che pensare a quanto avete perso, dovete iniziare a pensare a quanto ancora vi attende nella vita e a quanto valga la pena di viverla nel migliore dei modi.
Ho iniziato a combinare meditazione, gratitudine, affermazioni positive e movimento per superare lutti, delusioni e sfide quotidiane, ogni singolo giorno creando così la mia MORNING ROUTINE.
Imparate ad ascoltarvi e domandatevi veramente cosa vi fa stare bene, arricchite la vostra vita di esperienze, cimentatevi in qualcosa che amate, dedicatevi a voi stessi, perchè vi posso assicurare che riuscirete a superare ogni sfida, dolore e  perdita con lo sviluppo personale.
Se pensate di non farcela da soli, non abbiate paura di chiedere aiuto, non è segno di debolezza, ma di grande forza.
Ricordate tuttavia, che chi vi circonda sicuramente può aiutarvi, ma nessuno si può sostituire a voi.
Il lavoro e lo sforzo più grande viene da voi soltanto, la MENTE è tutto.
E’ per questo che è così importante lo sviluppo personale, imparate dalle esperienze di vita, positive o negative che siano, perchè in entrambi i casi lasceranno indelebile un segno dentro di voi.
Non vivete mai ancorati al passato, lasciate andare qualsiasi cosa vi abbia ferito, imparate a perdonare chi vi ha fatto del male e liberatevi di quelle persone negative, di chi non apporta nulla di positivo nelle vostre vite e non fa altro che criticarvi, di chi cerca di attaccarvi ma poi è il primo a non volersi migliorare!
Siate vincenti e non vinti.
Vi consiglio per approfondire il tema, questo stupendo libro di psicologia dello scrittore TOMAS NAVARRO, vi lascio il link qui sotto, mi è stato di grande aiuto per elaborare i lutti degli ultimi anni.
Dedico con affetto e amore questo articolo a tutti coloro che hanno o stanno affrontando nella vita un momento difficile, una sconfitta o una perdita.
Anche se talvolta, vi sembrerà troppo difficile, NON ARRENDETEVI, VIVETE E FATELO CON PASSIONE, AMATE, GIOITE E SIATE SEMPRE POSITIVI.
La vita è un dono meraviglioso…non sprecatelo, MAI !

Francesca 

Nel momento in cui si decide di affrontare un problema, ci si rende conto di essere più preparati di quanto si pensi

Paulo Coelho

2 risposte a “ELABORARE IL DOLORE”

  1. Grazie per questo articolo che sento molto vicino a me….ho imparato a perdonare una persona che mi ha fatto tanto male in vita solo dopo 3 anni dalla sua morte.. ..ma ce lho fatta HO PERDONATO UN PADRE PADRONE duro e ossessivo ma mi è servito dargli il mio perdono per crescere personalmente.
    Davvero un bell’articolo GRAZIE e spero che possano leggerlo in tanti ti auguro ogni bene 💗e di essere felice sempre.

    1. Grazie mille Katia per la tua testimonianza.
      Il perdono è la chiave per stare bene.
      Il rancore non porta da nessuna parte.
      Un abbraccio e grazie di commentare sempre!

Lascia un commento