MINIMALISMO : BENEFICI

Minimalismo volontario.
Questo è stato ciò che ho voluto abbracciare in questo periodo e vorrei condividere quello che è cambiato nella mia vita !

1. Felicità
In questi mesi ho imparato ad essere più felice ed a vivere intensamente i momenti con le persone.
Ho iniziato ad essere felice di quello che ho di quello che negli anni sono diventata.
Ho imparato a vivere il presente e non essere ancorata al passato e tutto questo ha avuto un effetto liberatorio.
La felicità è gratuita e a disposizione di tutti, ognuno di noi ha già tutto quello che occorre per essere felice.

2. Meno attaccamento agli oggetti
Questo punto si collega al primo, sviluppando sempre meno attaccamento agli oggetti materiali riesco ad essere più felice di quello che possiedo e non ho bisogno di cercare altro.
Sono diventata riflessiva e selettiva sui miei acquisti e non compro nulla se non veramente necessario o che aggiunga valore alla mia vita.
Sono riuscita a liberarmi di molti oggetti che mi ricordavano il passato e con essi ho scelto di gettare ansie e preoccupazioni.

3.Tempo libero
Ho guadagnato moltissimo tempo libero e ancora stento a credere di aver a disposizione questo tempo per dedicarmi a me stessa e
alle mie passioni. Il minimalismo mi ha portata a riflettere su come volessi passare il mio tempo.
Ho smesso piano piano di perdere tempo per chi non lo merita e ho smesso di girare in giro senza meta durante il fine settimana.
Il segreto per avere tempo è riflettere :
Questa persona, merita il mio tempo ?
Aggiunge valore alla mia vita ?
Voglio veramente andare in quel posto oppure sto solo accontentando un’altra persona ?
Può sembrare egoistico, ma il tempo che perdiamo oggi non ce lo restituirà nessuno, tutti noi abbiamo la facoltà di scegliere come trascorrerlo.

4. Attenzione al denaro
Sono sempre stata attenta a come spendevo il mio denaro, ho sempre sostenuto che la miglior forma di guadagno sia il risparmio sviluppando la teoria del “ pagarsi da soli “.
Con il minimalismo sono diventata più riflessiva in tema denaro e ho sviluppato un approccio totalmente diverso.
Se usato correttamente il denaro può portare dei benefici nella nostra vita, non va odiato o temuto, bisogna secondo me distaccarsi totalmente dal concetto di ricchezza imposto dalla società.
Frasi come “ Non sarò mai ricco “ o “ Lo fa solo per soldi “ o ancora “ I soldi non fanno la felicità “ sono frasi negative che evidenziano un cattivo rapporto con il denaro.
Se iniziassimo invece a vedere il denaro come un tramite, un mezzo per poter vivere nel modo migliore possibile e iniziassimo a comprendere che,
il fatto stesso di vivere al di sopra delle nostre possibilità acquistando oggetti a rate che di fatto non possiamo permetterci, non fa altro che diminuire la nostra capacità di risparmio incrementando la nostra insoddisfazione, probabilmente smetteremmo di essere
schiavi del denaro.

5. Attenzione alla qualità degli oggetti acquistati
Acquisto meno ma di qualità prestando una particolare attenzione ai materiali ed alla loro provenienza.
Acquisto solo se necessario e prima di acquistare aspetto diversi giorni per capire se realmente quell’oggetto mi interessa.
Non ho mai sofferto di shopping compulsivo per i vestiti ma per gli oggetti della casa in passato si, lo confesso !
Non acquisto nulla per la casa da sei mesi e ne sono felice. Tutto ciò che mi occorre già c’è e se si rompe qualcosa provvedo a sostituirla, ma non
amo più come in passato comprare soprammobili ed oggetti inutili.
Se devo acquistare qualcosa deve essere di qualità e deve servirmi realmente.
Non quasi mai in saldo perchè si tende a comprare vestiti ed oggetti dei quali non abbiamo necessità pensando che invece stiamo facendo un affare.
Ho constatato che il solo fatto che questi oggetti costino meno, gli fa perdere automaticamente valore ai nostri occhi e non li trattiamo con il dovuto rispetto.

6.Maggior consapevolezza
Ho acquisito consapevolezza del fatto che la nostra esistenza su questo pianeta ha un forte impatto.
Il nostro compito è cercare di limitarlo attraverso una vita sostenibile per noi stessi e per la terra.
Ho già parlato della sostenibilità in un articolo precedente e dei prodotti che ho introdotto nella mia quotidianità per sostituire materiali plastici e sintetici.


Questi sono solo alcuni dei benefici che ho riscontrato in questi mesi.
Il mio percorso verso una esistenza più consapevole continua ovviamente, la mia missione è rendere tutti voi un pò più coscienti e mostrarvi che esistono sempre strade differenti da quelle convenzionali !

Subscribe to our newsletter!

Lascia un commento